Facebook Ads – Nuovo criterio per il Punteggio di pertinenza

Facebook Ads – Nuovo criterio per il Punteggio di pertinenza

Si apprende dal comunicato ufficiale di Facebook (https://www.facebook.com/business/news/metrics-updates-to-offer-you-more-actionable-business-insights) che il criterio per il calcolo del punteggio di pertinenza (cosiddetto Relevance Score) degli annunci pubblicitari cambia, subendo una importante trasformazione!

Proprio come avviene con Google Ads, tutti i valori che prima determinavano il punteggio verranno suddivisi in tre nuove metriche ben distinte:
1) Qualità: ossia quella rilevata dal proprio annuncio pubblicitario rispetto ad altri annunci competitor destinati allo stesso pubblico

2) Tasso di interazione: ossia il rapporto di interazione per il proprio annuncio pubblicitario rispetto ad altri annunci competitor destinati allo stesso pubblico

3) Tasso di conversione: ossia il rapporto di conversione per il proprio annuncio pubblicitario rispetto ad altri annunci competitor destinati allo stesso pubblico

Importante sottolineare che questo aggiornamento è già in corso, ed il vecchio criterio andrà definitivamente in pensione il 30 Aprile 2019, mentre le nuove metriche qui esposte, saranno visibili dopo le prime 500 impression (visualizzazioni dell’annuncio).

Rispetto quindi al vecchio criterio di calcolo del punteggio di pertinenza, adesso, avremo la possibilità di interagire nel migliore dei modi sugli annunci pubblicitari e di conseguenza ottimizzare al meglio le campagne:

Tasso di conversione basso → dobbiamo ottimizzare la pagina di atterraggio
Interazione bassa → dobbiamo modificare il pubblico
Qualità bassa → dobbiamo ottimizzare la creatività che stiamo utilizzando

Le novità non finiscono qui, anche la metrica di copertura potenziale del pubblico è stata aggiornata. Infatti prima questo parametro era riferito in relazione al numero totale di utenti attivi ogni mese su Facebook, mentre, con il nuovo aggiornamento, la metrica di copertura potenziale del pubblico varrà riferito al solo pubblico attivo negli ultimi 30 giorni e che abbia comunque visualizzato le inserzioni (infatti ci potrebbero essere utenti che, per propria scelta, abbiano deciso di non visualizzare le inserzioni pubblicitarie.)

Sei interessato ad approfondire?

Se questo articolo ha suscitato interesse e sei interessato ad una consulenza, scrivici oppure chiama il nostro Team, saremo lieti di supportarTi.